Home
La Psicoterapia
La Psicologia di Carl Ransom Rogers
... e degli altri miei Maestri
Il mio studio
Le emozioni
Il Disagio Mentale
Il rilassamento
Notizie dal mondo
Suggerisco (Libri/Film)
Citazioni
Collaborazioni
Studi di psicoterapia in Italia
Dove mi trovo
Eventi
Contatti
Lascia un pensiero
Home arrow Citazioni arrow Le mie citazioni
Le mie citazioni Stampa

 

546_scimed

 

La Filosofia

 

Un professore di filosofia nella sua classe aveva davanti alcuni oggetti, quando la classe incominciò a zittirsi prese un grande barattolo di maionese vuoto e lo iniziò a riempire di palline da golf, chiese poi agli studenti se il barattolo fosse pieno e questi risposero che lo era.
Il professore allora prese un barattolo di ghiaia e la rovesciò nel barattolo di maionese, lo scosse leggermente e i sassolini si posizionarono negli spazi vuoti tra le palline da golf. 

Chiese di nuovo agli studenti se il barattolo fosse pieno e questi concordarono che lo era.
Il professore prese allora una scatola di sabbia e la rovesciò nel barattolo, ovviamente la sabbia si sparse ovunque all'interno.
Chiese ancora una volta se il barattolo fosse pieno e gli studenti risposero con un unanime “sì”.
Il professore estrasse quindi due bicchieri di vino da sotto la cattedra e rovesciò il loro intero contenuto nel barattolo andando così effettivamente a riempire gli spazi vuoti nella sabbia; gli studenti risero. 

“Ora”, disse il professore non appena la risata si fu placata, “voglio che consideriate questo barattolo come la vostra vita: le palle da golf sono le cose importanti; la vostra famiglia, i vostri bambini, la vostra salute, i vostri amici e le vostre passioni, le cose per cui, se anche tutto il resto andasse perduto, e solo queste rimanessero, la vostra vita continuerebbe ad essere piena; i sassolini sono le altre cose che hanno importanza come il vostro lavoro, la casa, la macchina... la sabbia è tutto il resto, le piccole cose. Se voi mettete nel barattolo la sabbia per prima non ci sarà spazio per la ghiaia e nemmeno per le palle da golf, lo stesso vale per la vita, se spendete tutto il vostro tempo e le vostre energie dietro le piccole cose non avrete più spazio per le cose che sono importanti per voi.
Prestate attenzione alle cose che sono indispensabili per la vostra felicità; giocate con i vostri bambini, godetevi la famiglia e genitori fin che ci sono.... portate il vostro compagno/a fuori a cena... e non solo nelle occasioni importanti! Tanto ci sarà sempre tempo per pulire la casa o fissare gli appuntamenti. Prendetevi cura per prima delle palle da golf, le cose che contano davvero. Fissate le priorità... il resto è solo sabbia”.

Uno degli studenti alzò la mano e chiese cosa rappresentasse il vino. Il professore sorrise: “Sono felice che tu l'abbia chiesto, serve solo  per mostrarvi che non importa quanto piena possa sembrare la vostra vita, ci sarà sempre spazio per un paio di bicchieri di vino con un amico”. 

Quando ti sembra di avere troppe cose da gestire nella vita, quando 24 ore in un giorno non sono abbastanza... ricordati del vaso della maionese e dei due bicchieri di vino...  Anonimo

 

 

 

 

Entusiasmo, ci vuole

L’ etimologia di entusiasmo è entusiasmante ...

Viene dal greco enthous, che sta per en-Theos, cioè pieno di un Dio

Entusiasmo è avere il dio dentro…

Ed il bello è che essendo l’ etimologia greca, non è monoteista: c' entra tutto il politeismo, cosicchè ogni entusiasmo va di volta in volta messo in relazione con il particolare dio che invade in quel preciso momento.

Ares, Dioniso, Afrodite, Apollo, Ermes (dio della comunicazione e quindi del web).

Vale tutto.

Non è una meraviglia ? 

 

 

 

 

 

da IL PROFETA

 

E una donna che reggeva un bambino al seno disse:


 

Parlaci dei Figli

 

   E lui disse:
   I vostri figli non sono figli vostri.
   Sono figli e figlie della sete che la vita ha di sé stessa.
   Essi vengono attraverso di voi, ma non da voi,
   E benché vivano con voi non vi appartengono.

   Potete donare loro amore ma non i vostri pensieri:
   Essi hanno i loro pensieri.
   Potete offrire rifugio ai loro corpi ma non alle loro anime:
   Esse abitano la casa del domani, che non vi sarà concesso visitare neppure in sogno.
   Potete tentare di essere simili a loro, ma non farvi simili a voi:
   La vita procede e non s'attarda sul passato.
   Voi site gli archi da cui i figli, come frecce vive, sono scoccate in avanti.
   L'Arciere vede il bersaglio sul sentiero dell'infinito, e vi tende con forza affinché le sue frecce vadano rapide e lontane.
   Affidatevi con gioia alla mano dellì'Arciere;
   Poiché come ama il volo della freccia così ama la fermezza dell'arco
.
 

 

 

 

 

 

"Ero fermo alla fermata dell'autobus, stranamente in ritardo rispetto al solito, quando notai un anziano gentiluomo di un'ottantina di anni che guardava in continuazione l'orologio e sembrava preoccupato.
Gli chiesi se per caso avesse avuto un appuntamento. L'anziano signore mi rispose che doveva andare alla casa di cura per fare colazione con sua moglie.

Mi informai della sua salute e lui mi raccontò che era affetta da tempo dall'Alzheimer. Gli chiesi se per caso la moglie si preoccupasse nel caso facesse un po' tardi.

Lui mi rispose che lei non lo riconosceva già da 5 anni.

Ne fui sorpreso e gli chiesi: "E va ancora ogni mattina a trovarla, anche se non sa chi è lei?"

L'uomo sorrise e mi batté la mano sulla spalla dicendo: "Lei non sa chi sono; ma io so ancora perfettamente chi è lei".

Il vero amore è l'accettazione di tutto ciò che è, è stato, sarà e non sarà. Le persone più felici non sono necessariamente coloro che hanno il meglio di tutto, ma coloro che traggono il meglio da ciò che hanno.

LA VITA NON È UNA QUESTIONE DI COME SOPRAVVIVERE ALLA TEMPESTA, MA DI COME DANZARE NELLA PIOGGIA."      Anonimo 

 

 

 

Capita alle persone veramente sapienti quello che capita alle spighe di grano: si levano e alzano la testa dritta e fiera finchè sono vuote, ma quando sono piene di chicchi cominciano a umiliarsi e ad abbassare il capo. Michel de Montaigne 

 

 

 

Come il medico può certamente dire che forse non esiste un solo uomo che sia completamente sano, così, se si conoscesse bene l'uomo, si dovrebbe dire che non vive un uomo solo il quale non sia alquanto disperato, non porti in sé un'inquietudine, un turbamento, una disarmonia, un'angoscia di qualche cosa che egli non conosce o che non osa ancora conoscere, un'angoscia della possibilità dell'esistenza o un'angoscia di se stesso. Soren Kierchegaard

 

 

                           Che cos’è la comunicazione.
Per comunicazione possiamo intendere uno scambio di sapere, di emozioni tra due persone, o tra gruppi di persone, tra una persona e un gruppo, e così di seguito, che abbia almeno due caratteristiche, cioè la parità di ruolo tra chi trasmette e chi riceve, quindi la possibilità per chi riceve di trasmettere a sua volta e la possibilità per chi trasmette di ricevere a sua volta, parità di ruolo quindi – tant’è vero che l’esempio più lampante di vera comunicazione è la conversazione interpersonale, faccia a faccia, in cui le due persone hanno lo stesso ruolo comunicativo, possono interrompersi, correggersi, chiedere informazioni su quanto è stato detto, eccetera - e, seconda caratteristica, la partecipazione a questo scambio comunicativo
.
Gianfranco Bettetini
  

 

 

 

Il cuore ha delle ragioni che la ragione non conosce. Chiediti perché chi ami rende incerto il tuo cuore. Blaise Pascal

 

 

Davanti a tanti libri non so contenermi. Franz Kafka

 

 

Quando ami, scopri in te una tale ricchezza, tanta dolcezza, affetto, da non credere nemmeno di saper tanto amare... A. Cechov

 

 

Oh, dicono che la voce dei moribondi attragga la mente come un'armonia profonda. Non si fa spreco di parole quando ne restano poche, coloro che dicono le parole nel dolore dicono il vero.  Shakespeare

 

 

 

Le avversità possono essere delle formidabili occasioni. Thomas Mann

 

 

Non esiste un modo giusto di fare una cosa sbagliata. Kenneth Blanchard

 

 

Se c'è un modo di far meglio, trovalo. Thomas A. Edison

 

 

 

L'uomo non è figlio del caso, sono le circostanze le creature dell'uomo. Epicuro

 

 

 

Se c'è rimedio perché te la prendi? E se non c'è rimedio perché te la prendi? Antica massima orientale.

 

 

Il piacere dell'amore sta nell'amare: si è resi più felici dell'affetto che si sente che da quello suscitato. Francois La Rochefoucauld

 

 

Un uomo non dovrebbe mai vergognarsi di confessare di aver avuto torto; che poi è come dire, in altre parole, che oggi è più saggio di quanto non fosse stato ieri. Jonathan Swift

 

 

Il più forte desiderio di ogni essere umano è il bisogno di essere apprezzato. Karl Albrecht

 

 

Le apparenze sono un modo di vedere l’invisibile. Anassagora

 

 

Non importa nascere in un pollaio quando poi si ha la fortuna di diventare un cigno. Christian Andersen

 

 

Le verità che contano, i grandi principi, alla fine, restano sempre due o tre. Sono quelli che ti ha insegnato tua madre da bambino. Enzo Biagi

 

 

Non serve andare al massimo se vai nella direzione sbagliata. Ceredi Massimo

 

 

Dì a te stesso le tue paure più profonde. Così la paura non ha più potere e la paura della libertà diminuisce fino a svanire. Tu sei libero. Jim Morrison

 

 

In questo vecchio e pazzo pianeta chiamato Terra, noi, detti pazzi o sognatori, dobbiamo, almeno a volte, vivere nello stupefacente e pazzesco mondo magico pieno di sogni e fantasie che c'è dentro ognuno di noi. Un mondo, questo, che non ci permette di vivere senza un minimo di fede e di speranza per giorni migliori. Jean-Paul Malfatti

 

 

Il comportamento è uno specchio in cui ognuno rivela la propria immagine. Johann Wolfgang Goethe

 

 

Molti affetti sono abitudini o doveri che non troviamo il coraggio di interrompere. Eugenio Montale

 

 

È l'ignoto che temiamo, quando guardiamo la morte e il buio... nient'altro... Joanne Kathleen Bowling

 

 

Questo è un altro aspetto rasserenante della natura: la sua immensa bellezza è lì per tutti. Nessuno può pensare di portarsi a casa un'alba o un tramonto. Tiziano Terzani

 

La vera conoscenza non viene dai libri, neppure da quelli sacri, ma dall'esperienza. Il migior modo per capire la realtà è attraverso i sentimenti, l'intuizione, non attraverso l'intelletto. L'intelletto è limitato. Tiziano Terzani

 

I migliori compagni di viaggio sono i libri: parlano quando si ha bisogno, tacciono quando si vuole silenzio. Fanno compagnia senza essere invadenti. Danno moltissimo senza chiedere nulla. Tiziano Terzani

 

Finirai per trovarla la Via... se prima hai il coraggio di perderti. Tiziano Terzani

 

Tutte le decisioni che prendi, tutte le scelte che fai sono determinate, tu credi, dal tuo libero arbitrio, ma anche questa è una balla. Sono determinate da qualcosa dentro di te che è innanzitutto il tuo istinto, e poi forse da qualcosa che i tuoi amici indiani chiamano il karma con cui spiegano tutto anche ciò che a noi è inspiegabile. Ci sono cose nella vita che non si spiegano se non con l'accumularsi di meriti e colpe in vite precedenti. Tiziano Terzani

 

La vera comprensione è quella che va al di là della ragione e che si fonda sull'istinto, sul cuore. Tiziano Terzani

 

Solo se riusciremo a guardare l'universo come un tutt'uno in cui ogni parte riflette la totalità e in cui la grande bellezza sta nella diversità cominceremo a capire chi siamo e dove stiamo. Tiziano Terzani

 

Quando sei a un bivio e trovi una strada che va in su e una che va in giù, piglia quella che va in su. È più facile andare in discesa, ma alla fine ti trovi in un buco. A salire c'è speranza. È difficile, è un altro modo di vedere le cose, è una sfida, ti tiene all'erta. Tiziano Terzani

 

A volte bisogna rischiare, fare altre cose. Occorre rinunziare ad alcune garanzie perché sono anche delle condizioni. Tiziano Terzani

 

 

                                   Far durare l'amore...
Una mamma e un bambino stanno camminando sulla spiaggia.
Ad un certo punto il bambino chiede: "Come si fa a mantenere un amore?"
La mamma guarda il figlio e poi gli risponde: "Raccogli un po' di sabbia e stringi il pugno..."
Il bambino stringe la mano attorno alla sabbia e vede che più stringe
più la sabbia gli esce dalla mano. "Mamma, ma la sabbia scappa!!!"
"Lo so, ora tieni la mano completamente aperta..."
Il bambino ubbidisce, ma una folata di vento porta via la sabbia rimanente.
"Anche così non riesco a tenerla!"
La mamma sempre sorridendo: "Adesso raccogline un altro po' e tienila nella mano aperta
come se fosse un cucchiaio... abbastanza chiusa per custodirla e abbastanza aperta per la libertà".
"Il bambino riprova e la sabbia non sfugge dalla mano ed e' protetta dal vento.
"Ecco come far durare un amore..."
Anonimo

 

 

La paura è una forte emozione che ci blocca o che ci spinge a lottare. Oserei dire che il coraggio non indica il non aver paura, ma è la consapevolezza di aver paura e nonostante ciò la si affronta. Francesca Rodofili

 

 

Se il cuore può fare qualche sosta quando ascende verso le altitudini dell'affetto, raramente si arresta sul ripido declivio del rancore. Honoré de Balzac

 

 

I libri sono gli amici più tranquilli e costanti, e gli insegnanti più pazienti. Charles W. Eliot

 

 

Saggio è colui che si contenta dello spettacolo del mondo. Fernando Pessoa

 


Grandi misteri abitano
la soglia del mio essere,
la soglia dove esitano
grandi uccelli che fissano
il mio tardivo andar aldilà di vederli.

Sono uccelli pieni di abisso,
come ci sono nei sogni.
Esito se scandaglio e medito,
e per la mia anima è cataclisma
la soglia dove essa sta.

Allora mi sveglio dal sogno
e mi rallegro della luce,
seppure di malinconico giorno;
perché la soglia è paurosa
e ogni passo è una croce.
                                          Fernando Pessoa

 

 

Non esistono fenomeni morali, ma solo interpretazioni "morali" dei fenomeni. Frederich Nietzsche

 

Sempre la vita diventa più dura verso la cima: aumenta il freddo, aumenta la responsabilità. Friedrich Nietzsche

 

 

Quando si sa che ogni problema è un falso problema si è pericolosamente vicini alla salvezza. Émile M. Cioran

 

L'unico modo di conservare la propria solitudine è di offendere tutti, prima di tutti, coloro che si ama. Émile M. Cioran

 

Tutto ciò che può essere di buono in noi proviene dalla nostra pigrizia, dalla nostra incapacità d' agire e di eseguire i nostri piani. Emile M. Cioran

 

Il progresso è l'ingiustizia che ogni generazione commette con il consenso dei propri predecessori. Émile M. Cioran

 

La timidezza fonte inesauribile di disgrazie nella vita pratica, è la causa diretta, anzi unica, di ogni ricchezza interiore. Emile M. Cioran

 

Il male, al contrario del bene, ha il duplice privilegio di essere affascinante e contagioso. Émile M. Cioran

 

 


Ricordi sbocciavano le viole
con le nostre parole:
"non ci lasceremo mai,
mai e poi mai"
Vorrei dirti, ora, le stesse cose
ma come fan presto, amore,
ad appassire le rose
così per noi.
L'amore che strappa i capelli
é perduto ormai.
Non resta che qualche svogliata carezza
e un po' di tenerezza.
Fabrizio De André - tratto da “La canzone dell'amore perduto”


...dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori... Fabrizio De Andrè - tratto da “Via del campo”

 

È meglio vivere una vita di rimorsi piuttosto che di rimpianti. Fabrizio De Andrè

 

 

Le cause non determinano il carattere della persona, ma soltanto il manifestarsi di questo carattere, cioè le azioni. Arthur Schopenhauer

 

La salute sta tanto al di sopra di tutti i beni esteriori che in verità un mendico sano è più felice di un re malato. Arthur Schopenhauer

 

La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro. Leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare. Arthur Schopenhauer

 

 

Di regola, le grandi decisioni della vita umana hanno a che fare più con gli istinti e altri misteriosi fattori inconsci che con la volontà cosciente, le buone intenzioni, la ragionevolezza. Carl Gustav Jung

 

La vostra visione diventerà chiara solo quando guarderete nel vostro cuore. Chi guarda all'esterno, sogna. Chi guarda all'interno, apre gli occhi. Carl Gustav Jung

 

Tutto ciò che ci irrita negli altri, può portarci a capire noi stessi. Carl Gustav Jung

 

A quanto possiamo discernere, l'unico scopo dell'esistenza umana é di accendere una luce nell'oscurità del mero essere. Carl Gustav Jung

 

Ogni tipo di dipendenza è cattiva, non importa se il narcotico è l'alcool o la morfina o l'idealismo. Carl Gustav Jung

 

Questa intera creazione é essenzialmente soggettiva, e il sogno é il teatro dove il sognatore é allo stesso tempo sia la scena, l'attore, il suggeritore, il direttore di scena, il manager, l'autore, il pubblico e il critico. Carl Gustav Jung

 

 

La scienza fa che i cuori battano più a lungo - ma li ha avviliti. Paghiamola, senza ringraziarla. Guido Ceronetti

 

Ci sforziamo di conservarci in salute per poter morir bene di radiazioni e aria avvelenata. Guido Ceronetti

 

Non è mai troppo tardi per andare oltre. Dante Alighieri

 

Apri la mente a quel ch’io ti paleso e fermalvi entro; ché non fa scienza senza lo ritener, aver inteso. Dante Alighieri

 

Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e conoscenza. Dante Alighieri

 

"Amor, ch'a nullo amato amar perdona". Dante Alighieri - tratto da Inferno c.5 v 103

 

Quando uno è contento di se stesso, ama l'umanità. Luigi Pirandello

 

E non vuoi capire che la tua coscienza significa appunto "gli altri dentro di te". Luigi Pirandello

 

Oh, signore, lei sa bene che la vita è piena d'infinite assurdità, le quali sfacciatamente non han neppure bisogno di parer verosimili; perché sono vere. Luigi Pirandello

 

 

Se l'uomo fosse libero non avrebbe bisogno di tradire; eppure è altrettanto vero che se l'uomo non fosse libero non potrebbe tradire. Aldo Carotenuto

 

Chi ha sperimentato il tormento e la passione del vero amore, sa che la sua fine può dirsi l’unica esperienza, da vivi, della propria morte. Aldo Carotenuto

 

Se riesci a mantenere la calma
quando tutti attorno a te la stanno perdendo,
Se sai aver fiducia in te stesso quando tutti dubitano di te
tenendo conto però dei loro dubbi;
Se sai aspettare senza stancarti di aspettare
o essendo calunniato non rispondere con calunnie
o essendo odiato non dare spazio all'odio
senza tuttavia sembrare troppo buono ne' parlare troppo da saggio;

Se sai sognare senza fare dei sogni i tuoi padroni;
Se riesci a pensare senza fare di pensieri il tuo fine;
Se sai incontrarti con il successo e la sconfitta
e trattare questi due impostori proprio nello stesso modo;
Se riesci a sopportare di sentire la verità che tu hai detto,
distorta da imbroglioni che ne fanno una trappola per gli ingenui;
Se sai guardare le cose, per le quali hai dato la vita distrutte
e sai umiliarti a ricostruirle con i tuoi strumenti ormai logori;

Se sai fare un'unica pila delle tue vittorie
e rischiarla in un solo colpo a testa o croce
e perdere e ricominciare dall'inizio
senza mai lasciarti sfuggire una sola parola su quello che hai perso;
Se sai costringere il tuo cuore, i tuoi nervi,
i tuoi polsi a sorreggerti anche dopo molto tempo che non te li senti più
e così resistere quando in te non c'è più nulla
tranne la volontà che dice: resisti!;

Se sai parlare con i disonesti senza perdere la tua onestà
o passeggiare con i re senza perdere il tuo comportamento normale;
Se non possono ferirti ne' i nemici ne' gli amici troppo premurosi;
Se per te contano tutti gli uomini, ma nessuno troppo;
Se riesci a riempire l'inesorabile minuto
dando valore ad ogni istante che passa:
tua è la Terra e tutto ciò che vi è in essa
e - quel che più conta - tu sarai un Uomo, figlio mio!
                                                                    Rudyard Kipling

 

 

...senza i sentimenti, la sessualità si estende simile ad un deserto dove si muore di tristezza... Milan Kundera - tratto da "L'ignoranza"

 

 

...Ma io sono fiero del mio sognare,di questo mio eterno incespicare e rido in faccia a quello che cerchi e che mai avrai ! Non sai che ci vuole scienza,ci vuole costanza,ad invecchiare senza maturita' ma maturo o meno io ne ho abbastanza della complessa tua semplicità... Francesco Guccini da "Quattro stracci"

 

 

...Ma se io avessi previsto tutto questo dati causa e pretesto, forse farei lo stesso... mi piace far canzoni, bere vino… mi piace far casino e poi son nato fesso… e quindi tiro avanti e non mi svesto... dei panni che son solito portare... Ho tante cose ancora da raccontare per chi vuole ascoltare… e a culo tutto il resto! Francesco Guccini

 

 

È meglio essere odiati per ciò che si è che essere amati per ciò che non si è. Andre Gide

 

Non ricerco la complicazione; essa è in me. Ogni gesto nel quale non riconosca tutte le contraddizioni che mi abitano, mi tradisce. André Gide, "Se il grano non muore"

 

Liberarsi non è molto difficile. E' più difficile rimanere liberi. André Gide

 

Ciò che sfugge alla logica è quanto v'è di più prezioso in noi stessi. André Gide

 

Non esistono problemi: ci sono solo le soluzioni. Lo spirito dell'uomo crea il problema dopo. André Gide

 

Nulla è più fatale alla felicità che il ricordo della felicità stessa. Andre Gide

 

Le idee più chiare e precise sono le più pericolose, perché non si osa più cambiarle. André Gide

 

                                           Attesa
Io semino a piene mani, ed il grano aspetti pure se il tempo non è propizio; spesso, il migliore è quello più lungo atteso…
André Gide

 

 

La mia libertà finisce dove comincia la vostra. Martin Luther King

 

Un giorno la paura bussò alla porta, il coraggio si alzò e andò a vedere e vide che non c'era nessuno. Martin Luther King

 

Se un uomo non ha scoperto nulla per cui vorrebbe morire, non è adatto a vivere. Martin Luther King

 

La più grande debolezza della violenza è l’essere una spirale discendente che dà vita proprio alle cose che cerca di distruggere. Invece di diminuire il male, lo moltiplica... Con la violenza puoi uccidere colui che odia, ma non uccidi l’odio. Infatti la violenza aumenta l’odio e nient’altro... Restituire violenza alla violenza moltiplica la violenza, aggiungendo una più profonda oscurità a una notte ch'è già priva di stelle. L’oscurità non può allontanare l’odio; solo l’amore può farlo. Martin Luther King

 

I sogni non sempre si realizzano. Ma non perché siano troppo grandi o impossibili. Perché noi smettiamo di crederci. Martin Luther King

 

 

 

Vivi come se dovessi morire domani. Impara come se dovessi vivere per sempre. Mohandas Karamchand Gandhi

 

 

Ognuno dovrebbe farsi dottore di se stesso e scoprire i propri limiti. L'uomo che lo farà, vivrà sicuramente fino a 125 anni. Mohandas Karamchand Gandhi

 

 

La felicità e la pace del cuore nascono dalla coscienza di fare ciò che riteniamo giusto e doveroso, non dal fare ciò che gli altri dicono e fanno. Mohandas Karamchand Gandhi

 

 

Dato che non penseremo mai nello stesso modo e vedremo la verità per frammenti e da diversi angoli di visuale, la regola della nostra condotta e' la tolleranza reciproca. La coscienza non e' la stessa per tutti. Quindi, mentre essa rappresenta una buona guida per la condotta individuale, l'imposizione di questa condotta a tutti sarebbe un'insopportabile interferenza nella liberta' di coscienza di ognuno. Mohandas Karamchand Gandhi

 

Nessuna cultura sopravvive se esclude le altre. Mohandas Karamchand Gandhi

 

Dobbiamo essere noi stessi il cambiamento che vorremmo vedere nel mondo. Mohandas Karamchand Gandhi

 

La vita è governata da una moltitudine di forze. Le cose andrebbero assai lisce se si potesse determinare il corso delle proprie azioni esclusivamente in base a un unico principio morale, la cui applicazione in un dato momento fosse tanto ovvia da non richiedere neppure un istante di riflessione. Ma non riesco a ricordare una sola azione che si sia potuta determinare con tanta facilità. Mohandas Karamchand Gandhi

 

Non vale la pena avere la libertà se questo non implica avere la libertà di sbagliare. Mohandas Karamchand Gandhi

 

Per poter criticare, si dovrebbe avere un’amorevole capacità, una chiara intuizione e un’assoluta tolleranza. Mohandas Karamchand Gandhi

 

Spesso l'uomo diventa quello che crede di essere. Mohandas Karamchand Gandhi

 

Solamente chi e' forte e' capace di perdonare. Il debole non sa ne perdonare ne punire. Mohandas Karamchand Gandhi

 

La violenza è realmente espressione di un interiore senso di debolezza. La violenza è l'espressione della paura. Mohandas Karamchand Gandhi

 

Quanto più l'uomo si conosce, tanto più progredisce. Mohandas Karamchand Gandhi

 

 

Amare significa volere per una persona le cose che si ritengono buone, a motivo di lei e non per se stessi, ed essere pronti a compiere queste cose, secondo le proprie possibilità. Aristotele

 

Ciò che dobbiamo imparare a fare, lo impariamo facendolo. Aristotele

 

 

Saggio è colui che non ritiene infallibile il suo giudizio e non si lascia abbagliare da tutto ciò che gli sembra buono. Hazrat Ali

 

La vostra lingua vi fa dire le parole a cui l'avete abituata. Hazrat Ali

 

 

L'inibizione di affetto [...] deve essere considerata la seconda conseguenza della censura dei sogni, come la deformazione del sogno ne è la conseguenza prima. Sigmund Freud

 

Il futuro che ci mostra il sogno non è quello che accadrà, ma quello che vorremmo accadesse. La mente popolare si comporta qui come fa generalmente: crede in ciò che desidera. Sigmund Freud

 

La principale forza motrice della terapia è la sofferenza del paziente con il desiderio, che ne scaturisce, di guarire. Sigmund Freud

 

 

L'amore uccide ciò che siamo stati perché si possa essere ciò che non eravamo. S. Agostino

 

Le persone viaggiano per stupirsi delle montagne, dei mari, dei fiumi, delle stelle; e passano accanto a se stessi senza meravigliarsi. Sant'Agostino

 

Insegnami la dolcezza ispirandomi la carità, insegnami la disciplina dandomi la pazienza e insegnami la scienza illuminandomi la mente. Sant'Agostino

 

 

Ognuno vale quanto ciò che ricerca. Marco Aurelio

 

A una sola cosa tendi, e cerca col tuo volere: essere a te stesso bello in ogni cosa che fai. Marco Aurelio

 

 

La contabilità degli affetti da sempre un bilancio passivo perché la parte che si accinge a redigerlo è convinta di aver dato più di quanto ha ricevuto. Alessandro Morandotti

 

Chi nel corso della vita non ha mai commesso pazzie è un pazzo. Alessandro Morandotti

 

 

 

In ognuno di noi è iscritta la ragione delle proprie azioni, ciò che i tedeschi chiamano “GRUND”, fondamento, il codice che contiene l’essenza del nostro destino: quel codice ha valore di metafora. Kundera

 

 

In tutto ciò che si inchina con grazia ci deve essere uno sforzo di rigidità. La rigidità che cede un poco, come la giustizia piegata dalla misericordia, costituisce la bellezza allo stato puro. Ogni cosa tende a essere diritta e, per fortuna, nessuna ci riesce. Provate a crescere diritti e la vita vi piegherà. Chesterton

 

 

 

Dovunque siano occhi che vi guardano con pace o paura, là vi è qualcosa di celeste e bisogna onorarlo e difenderlo…..io sono dalla parte di quanti credono nell’assoluta santità di un albero e di una bestia, nel diritto dell’albero, della bestia, di vivere serenamente rispettati, tutto il loro tempo……io rispondo che tutto è divino e intoccabile: e più sacri di ogni cosa sono le sorgenti, le nubi, i boschi e i loro piccoli abitanti…io auspico un mondo innocente Ortese in Anna Maria Ortese, Corpo Celeste, MI, Adelphi 1979, pagg. 52-53

 


La musica, gli stati di felicità, la mitologia, i volti scolpiti dal tempo, certi crepuscoli e certi luoghi, vogliono dirci qualcosa o qualcosa dissero che non avremmo dovuto perdere, o stanno per dirci qualcosa: questa imminenza di una rivelazione che non si produce è, forse, il fatto estetico. Borges

 

 

Se il fondo di tutto è uno e oscuro, la forma di tutto è individuale e chiara. Marcel Proust

 

 

Chi legge i libri come si stanno ad ascoltare gli amici, vedrà come essi gli sveleranno i loro tesori e diventeranno per lui un intimo possesso. Quello che egli legge non scivolerà via né andrà perduto, ma al contrario gli apparterrà, lo allietrà e lo consolerà come soltanto gli amici sanno fare. Hermann Hesse 

 

 

Forse non ci sono giorni della nostra infanzia che abbiamo così pienamente vissuto come quelli che abbiamo creduto di lasciare senza viverli, quelli che abbiamo trascorso con un libro preferito. Di tutto ciò che, in apparenza, li riempiva per gli altri, e che noi allontanavamo come un ostacolo volgare a un piacere divino: il gioco per il quale un amico passava a prendervi sul punto più interessante, l'ape o il raggio di sole invadenti che ci costringevano ad alzare gli occhi dalla pagina o a cambiare posto, le provviste per la merenda che ci avevano fatto portare e che lasciavamo vicino a noi sulla panca, senza toccarle, mentre, sopra la nostra testa, il sole perdeva forza nel cielo blu, la cena per la quale era stato necessario rientrare e durante la quale non pensavamo che a salire per terminare, subito dopo, il capitolo interrotto; di tutto questo, di cui la lettura avrebbe dovuto impedirci di percepire altro che l'importunità, essa esprimeva al contrario in noi un ricordo talmente dolce (tanto più prezioso, secondo il nostro attuale giudizio, di quello che leggevamo allora con tanto amore), che, se ci capita ancora oggi, di sfogliare questi libri di un tempo, è solo più in quanto sono gli unici calendari che abbiamo conservato dei giorni sepolti, e con la speranza di vedere riflesse sulle loro pagine le case e gli stagni che non esistono più. Marcel Proust (Sur la lecture)

 

 

Non riesco a saziarmi di libri. E sì che ne posseggo un numero probabilmente superiore al necessario; ma succede anche coi libri come con le altre cose: la fortuna nel cercarli è sprone a una maggiore avidità di possederne. Anzi coi libri si verifica un fatto singolarissimo: l'oro, l'argento, i gioielli, la ricca veste, il palazzo di marmo, il bel podere, i dipinti, il destriero dall'elegante bardatura, e le altre cose del genere, recano con sé un godimento inerte e superficiale; i libri ci danno un diletto che va in profondità, discorrono con noi, ci consigliano e si legano a noi con una sorta di famigliarità attiva e penetrante. (Da una lettera di Giovanni Petrarca a Giovanni Anchiseo)

 

 

Quelli che mi lasciano proprio senza fiato sono i libri che quando li hai finiti di leggere e tutto quel che segue vorresti che l'autore fosse un tuo amico per la pelle e poterlo chiamare al telefono tutte le volte che ti gira. Salinger J. D. (Il giovane Holden)

 

 

 

 

Il coraggio dei sogni

Dietro un forse
c’e’ nascosto
un sogno...

che non osi toccare
perché
hai paura di sapere

ma un sogno
avrà un nome
se proverai
a dargli

un padrone.

                                                                Gianfranco Pirrone

 

 

 

 

 

Per scoprire il valore di un anno,
chiedilo ad uno studente
che è¨ stato bocciato all'esame finale.
Per scoprire il valore di un mese,
chiedilo ad una madre
che ha messo al mondo un bambino troppo presto.
Per scoprire il valore di una settimana,
chiedilo all'editore
di una rivista settimanale.
Per scoprire il valore di un'ora,
chiedilo agli innamorati
che stanno aspettando di vedersi.
Per scoprire il valore di un minuto,
chiedilo a qualcuno
che ha appena perso il treno, il bus o l'aereo.
Per scoprire il valore di un secondo,
chiedilo a qualcuno
che è¨ sopravvissuto a un incidente.
Per scoprire il valore di un millisecondo,
chiedilo ad un atleta
che alle Olimpiadi ha vinto la medaglia d'argento.
Il tempo non aspetta nessuno.
Raccogli ogni momento che ti rimane,
perchè ha un grande valore.
Condividilo con una persona speciale,
e diventerà ancora più importante.

                                                                          Ignoto

 

 

 

 

E' impossibile riflettere sul tempo e sul mistero della creazione del mondo senza una schiacciante presa di coscienza dei limiti dell'intelligenza umana 
                                                                     A.N. Whitehead

 

 

Bisogna che io mi immerga incessantemente nell'acqua del dubbio Ludwig Wittgenstein

 


In arte é difficile dire qualcosa che sia altrettanto buono del non dire niente Ludwig Wittgenstein

 


L'universo deve espandersi per sfuggire ai telescopi con i quali noi, che siamo lui, cerchiamo di catturare lui che è noi Spencer-Brown

 


Noi esseri umani conosciamo il mondo tramite i messaggi trasmessi dai nostri sensi al nostro cervello. Il mondo é presente all'interno della nostra mente, la quale é all'interno del nostro mondo Edgar Morin

 


L'attività mentale umana è una piccola parte - una parte piccola e periferica - della materia della scienza. E' tuttavia vero anche che il tutto della scienza è anch'esso solo una parte (...) dell'attività umana Geoffrey Vickers


E il gabbiano Jonathan Livingstone visse il resto dei suoi giorni esule e solo. Volò oltre le Scogliere Remote. Il suo maggior dolore non era la solitudine, era che gli altri gabbiani si rifiutassero di credere e aspirare alla gloria del volo. Si rifiutavano di aprire gli occhi per vedere R.  Bach

 


Anziché distillare la semplicità dalla complessità ho trovato la complessità nella semplicità.
E anziché far derivare il pensiero dalla realtà o la realtà dal pensiero ho constatato che i due sono così aggrovigliati tra loro da non poter essere separati.
Ne consegue che pensiero e prassi andrebbero... studiati mediante metodi dialettici che non siano predittivi ma solo espositivi.
G. Olsson
 

 

‘Salute’, una parola del linguaggio quotidiano che designa l’intensità con cui gli individui riescono a tener testa ai loro stati interni e alle condizioni ambientali. Nell’homo sapiens, ‘sano’ è un aggettivo che qualifica azioni etiche e politiche. Almeno in parte la salute di un popolo dipende dal modo in cui le azioni politiche condizionano l’ambiente e creano quelle circostanze che favoriscono in tutti, specialmente nei più deboli, la fiducia in se stessi, l’autonomia e la dignità. Di conseguenza la salute tocca i suoi livelli ottimali là dove l’ambiente genera capacità personale di far fronte alla vita in modo autonomo e responsabile. Il livello di salute non può che calare quando la sopravvivenza viene a dipendere oltre una certa misura dalla regolazione eteronoma (cioè diretta da altri) dell’omeostasi dell’organismo. Oltre una certa intensità critica, la tutela istituzionale della salute (qualunque forma assuma, preventiva, curativa o ambientale) equivale a una negazione sistematica della salute. […].
Finché l’intervento tecnico nel rapporto fra gli individui e l’ambiente resta al di sotto di una certa intensità, per quanto riguarda il raggio della libertà d’azione dell’individuo, questo intervento può esaltare la capacità dell’organismo di affrontare e creare il proprio futuro. Ma, al di là di un certo livello, la gestione eteronoma della vita, inevitabilmente, dapprima restringe, poi mutila e infine paralizza le reazioni importanti dell’organismo, e quella che voleva essere cura della salute si tramuta in una forma specifica di negazione della salute. Ivan Illich

 

 

 

La nascita non termina il giorno in cui vieni al mondo, quel giorno è solo l’inizio: il giorno in cui hai lasciato il ventre di tua madre, non sei nato, hai iniziato a nascere. Osho

 

 

 

 

 

L’esperienza dell’allattamento è l’esperienza centrale della vita del bambino, è l’evento centrale dell’esistenza infantile, il mattone fondamentale su cui, se tutto va bene, il bambino costruirà la sua fiducia in se stesso, nelle persone significative della sua vita e per estensione nel mondo. B. Bettelheim

 

 

 

 

 

Noi non veniamo dalle stelle o dai fiori, ma dal latte materno. Siamo sopravvissuti per l’umana compassione e per le cure di nostra madre. Questa è la nostra principale natura. Dalai Lama

 

 

 

 

 

 

Riguardo alla teoria che sia giusto abituare il bambino a ritmi regolari il più precocemente possibile, tale imposizione non ha alcun senso finché il bambino non comincia a riconoscere il mondo esterno e a venire a patti con esso. Le fondamenta di questa accettazione della realtà devono essere costruite nel breve periodo iniziale, durante il quale la madre asseconda in maniera naturale i desideri del figlio.

Una delle funzioni essenziali della madre consiste nell’introdurre il mondo a piccole dosi, un compito che non richiede le doti intellettuali necessarie ai filosofi, ma semplicemente la devozione nei confronti del proprio bambino. D. W. Winnicott

 

 


Quando si nasce, si piange perché ci si ritrova su questo enorme palcoscenico di matti. (Re Lear) Shakespeare

 

 

 

 

E’ impossibile viziare un bambino nei primi quattro mesi di vita. Lasciare piangere un neonato non gli insegnerà a essere autonomo più di quanto il lasciargli un pannolino sporco riuscirà ad irrobustirgli la pelle. Harvey Karp

 

 

 


Sentirsi vivi significa provocare un effetto.
Trovare risposta alle prime domande è la premessa per diventare futuri adulti responsabili, con meno paure e pertanto meno aggressività recondita.
Samy Molcho

 

 

 


Fare un figlio è approvare la creazione.

(la Madonna tiene in braccio suo figlio) Lo guarda e pensa: “Questo Dio è mio figlio. Questa carne divina è la mia carne. E’ fatta di me, ha i miei occhi e questa forma della sua bocca è la forma della mia. Mi rassomiglia. E’ Dio e mi assomiglia. E nessuna donna ha avuto dalla sorte il suo Dio per lei sola. Un Dio piccolo che si può prendere nelle braccia e coprire di baci, un Dio caldo che sorride e respira, un Dio che si può toccare e che vive”. J-P. Sartre

 

 

 


Io mi ero perduto in me stesso e tu sei venuta a darmi mie notizie. A.  Breton

 

 

 

 

Allevare i figli è una impresa creativa, un’arte più che una scienza. B. Bettelheim

 

 

 

 

 

 

La coerenza delle cure materne attribuisce un inizio di significato al mondo che circonda il bambino.

Qualunque gestazione realizza un’incarnazione: è la conversione di un desiderio, di un progetto, in uno sviluppo biologico. M. Bydlowski

 

 

 


Non lasciate che una persona prenda in braccio il vostro bambino, se capite che ciò non ha alcun significato per lei.

Il latte della madre non affluisce come un’escrezione, ma è una risposta a uno stimolo e lo stimolo è la vista, l’odore e la sensazione del suo bambino e il suo pianto che segnala un bisogno.

La madre è la sola persona che può in modo appropriato presentare il mondo al bambino in una forma che abbia un senso per lui. Essa sa come farlo, non perché sia addestrata e abile, ma solo perché è la madre.

Il rapporto di attaccamento dei primi mesi è alla base dello sviluppo cognitivo infantile e concorrerà a determinare le interazioni sociali e le relazioni emotive dell’età successiva.

Il prototipo di tutto il prendersi cura del bambino é nel tenerlo in braccio. D. W. Winnicott

 

 

Nel neonato fisiologia e psicologia sono tutt’uno. J. Davis

 

 

Non si può aiutare attivamente una donna a partorire; non si può aiutare un processo involontario, si può solo cercare di disturbarlo il meno possibile.

Non si presta facilmente ad una indagine statistica la voglia di vivere (o il nascere bene). M.Odent

 

 

 


Il bambino è progettato per procedere come se il biberon non fosse stato inventato e nessuna legge fosse mai stata approvata. H. Hrdy

 

 


Adamo descrive i suoi sentimenti alla vista del primo neonato: non è un pesce, non è uno di noi perché non cammina, non è un uccello perché non vola, non è un serpente perché non striscia; provo pietà per il piccolo essere rumoroso, se solo si potesse addomesticarlo… M.Twain

 

 

 

 

Era mio figlio, un essere paonazzo, brutto, con la testa troppo grossa e le membra che facevano pensare a delle pinne. Quest’essere strillava senza requie. Immediatamente mi affezionai a lui, a questo essere disceso dai miei lombi[…] Non c’era dubbio: era mio figlio. Non c’era dubbio: ero suo padre. J.Roth

 

 

 

 

Possano le donne comprendere, sentire: “sono sua madre” e non “è mio figlio”. E tra le due frasi c’è un mondo e tutto l’avvenire del bambino. F. Leboyer

 

 

 


Le mamme sanno già tutto, ma non lo sanno. Noi dobbiamo convincerle che loro sanno partorire e i loro neonati sanno nascere. L. Braibanti

 

 

 


Prendersi cura di un bambino significa identificarsi con lui, essere sensibili e reattivi ai suoi bisogni fisici e psicologici. M. Klaus e J. Kennell

 

 

 


Al bambino viene riconosciuto il diritto di ammalarsi e di essere guarito, ma non quello di essere preso in braccio. S. Lallemand e D.de Parseval

 

 

 

 

Educazione é ciò che rimane quando ciò che si é imparato é stato dimenticato. B. F. Skinner

 

 

 

 

Il bambino era libero da ogni legame nel paese della sottile luna crescente. Non è senza ragione che rinunciò alla sua libertà. Sa che c'è posto per una gioia infinita nel segreto del cuore di una madre. Ed è molto più dolce della libertà l'essere preso e stretto tra le sue braccia. R. Tagore

 

 

 

 

Non hanno lo stesso odore dappertutto, benché dappertutto abbiano un buon odore. Prendiamo i piedi per esempio, lì hanno un odore come di pietra calda liscia…..no, piuttosto di ricotta…oppure di burro, di burro fresco, sì, proprio così, sanno di burro fresco. E i loro corpi hanno l’odore di ...di una galletta quando è inzuppata nel latte. E la testa, in lato, dietro, dove i capelli fanno la rosa, guardi qui , padre, dove lei non ne ha più...qui, proprio qui hanno l’odore migliore. Qui hanno un odore di caramello, così dolce, così squisito. Lei non può immaginare , padre! Una volta sentito questo odore, bisogna amarli, che siano figli propri o di altri. P. Suskind

 

 

 


Che cosa vede il lattante quando guarda il viso della madre? Secondo me di solito ciò che il lattante vede è se stesso. In altre parole la madre guarda il bambino e ciò che essa appare è in rapporto con ciò che essa scorge. D. W. Winnicott

 

 

 

 

Quando al mattino guardai la luce, subito sentii che non ero uno straniero in questo mondo. Che l’inscrutabile senza nome e forma mi aveva preso tra le sue braccia sotto l’aspetto di mia madre. Tagore

 


 

 

Nel neonato gli avvenimenti della sua vita sono senza connessione. S. Fraiberg

 

 

 

 

Il bambino pensa con il sentimento, non con l’intelletto. I grandi non capiscono mai niente da soli e i bambini si stancano a spiegargli tutto ogni volta. Bambini e pesci non hanno voce.

I bambini sono tutti uguali e tutti diversi; tutti uguali per i diritti e tutti diversi per la personalità. Quando un bambino tocca, afferra, lancia un oggetto, agisce sull’ambiente per provocarne un cambiamento, un suono, una vibrazione: noi giochiamo, lui studia. J. Korczak

 


 

 


La paternità è l’unica grande esperienza che, pur essendo universale, non è banale. J. Conrad

 

  

 


 

 

 

 

 

Music from the motion picture Into the Wild

   'Musica dal film Into the Wild'

 

 

 

SETTING FORTH / METTERSI IN VIAGGIO

Lyrics/ Music: Ed Vedder

Vivilo, nessuna preoccupazione
Punto di non ritorno
Vai in avanti all'indietro
Me lo ricorderò
Sì, ogni volta che cado

Ahh-oohhh mettersi in viaggio nell'universo
Ahh-oohhh mettersi in viaggio nell'universo

Qui fuori, riallineato
Un pianeta lontano dalla vista
Natura ubriaca e alticcia

Ahh-oohhh
Ahh-oohhh

- - -

 


NO CEILING / SENZA TETTO

Lyrics/ Music: Ed Vedder

Arriva il mattino
Quando riesco a sentire
Che non è rimasto niente da cui nascondersi
Muovendomi in una scena surreale
No, il mio cuore non sarà mai, non sarà mai lontano da qui

Certo come il mio respirare
Certo come il mio essere triste
Terrò questa saggezza nella mia carne
Me ne vado da qui credendo più di prima
E c'è una ragione per cui, una ragione per cui tornerò

Mentre cammino per l'emisfero
Ho il mio desiderio di sollevarmi e scomparire
Sono stato ferito, sono stato guarito
Ora mi sono liberato per atterrare, liberato per atterrare

Certo come il mio respirare
Certo come il mio essere triste
Terrò questa saggezza nella mia carne
Me ne vado da qui credendo più di prima
Questo amore è senza tetto

- - -

 


FAR BEHIND / ALLE SPALLE

Lyrics/ Music: Ed Vedder

Lasciare la mente cosciente
Mi sono trovato ad esserne così incline
Perchè dormire nel malcontento?
Oh, il prezzo dell'amicizia

La mia ombra corre con me
Sotto il grande ampio sole
La mia ombra viene con me mentre ci lasciamo tutto
Ci lasciamo tutto alle spalle

Le tasche vuote concederanno
Un più grande senso di richezza
Perchè contenerti come ogni altro libro su uno scaffale?

La mia ombra giace con me
Sotto il grande ampio sole
La mia ombra sta con me mentre ci lasciamo tutto
Ci lasciamo tutto alle spalle

Impercettibili voci nel vento
Ascolta la verità che stanno raccontando
Un mondo comincia dove finisce la strada
Guardami mentre mi lascio tutto alle spalle
Alle spalle

- - -


RISE / SOLLEVARSI

Lyrics/ Music: Ed Vedder

Così va il mondo
Non puoi mai sapere
Dove mettere tutta la tua fede
E dove ti porterà

Mi solleverò
Bruciando dei buchi neri nei ricordi bui
Mi solleverò
Trasformando gli errori in oro

Così passa il tempo
Troppo veloce da domare
Improvvisamente ingoiato dai segni
Ma guarda un po'

Mi solleverò
Troverò la mia direzione magneticamente
Mi solleverò
Giocherò il mio asso nella manica

- - -

 


LONG NIGHTS / LUNGHE NOTTI

Lyrics/ Music: Ed Vedder

Non avere paura
Per quando sono da solo
Starò meglio di quanto non stessi prima

Ho questa vita
Andrò in giro per crescere
Chi ero prima
Non riesco a ricordarlo

Lunghe notti mi permettono di sentire...
Sto cadendo... sto cadendo
Le luci si spengono
Mi lasciano sentire
Sto cadendo
Sto cadendo al sicuro per terra
Ah...

Prenderò questa anima che è dentro di me ora
Come un amico nuovo
Che conoscerò per sempre

Ho questa vita
E la volontà di dimostrare
Che sarò sempre migliore di prima

Lunghe notti mi permettono di sentire...
Sto cadendo... sto cadendo
Le luci si spengono
Mi lasciano sentire
Sto cadendo
Sto cadendo al sicuro per terra
Ah...

- - -

 


TUOLOMNE / TUOLOMNE

Music: Ed Vedder

strumentale

- - -

 


HARD SUN / SOLE DURO

Lyrics/ Music: Gordon Peterson (Indio)

Quando cammino accanto a lei
Sono l'uomo migliore
Quando cerco di lasciarla
Torno sempre indietro vacillando
Una volta ho costruito una torre d'avorio
Per poterla adorare dall'alto
E quando sono sceso per essere lasciato libero
Mi ha preso dentro di nuovo

C'è un grande
Un grande sole duro
Che batte sulla grande gente
Nel mondo grande e durod

Quando viene a salutarmi
Lei è la grazia ai miei piedi
Quando vedo il suo fascino amaro
Lei me lo getta indietro di nuovo
Una volta ho scavato una tomba in anticipo
Per trovare una terra migliore
Lei mi ha sorriso e ha riso di me
E ha ripreso di nuovo il suo blues

C'è un grande
Un grande sole duro
Che batte sulla grande gente
Nel mondo grande e duro

C'è un grande
Un grande sole duro
Che batte sulla grande gente
Nel mondo grande e duro

Quando vado ad attraversare quel fiume
Lei è il conforto al mio fianco
Quando cerco di comprendere
Lei apre le sue mani

C'è un grande
Un grande sole duro
Che batte sulla grande gente
Nel mondo grande e duro

Una volta stavo per perderla
Quando ho visto cosa avevo fatto
Ero sceso e avevo fatto volare via le ore
Del suo giardino e del suo sole
Così ho provato ad avvertirla
Mi sono voltato per vederla piangere
40 giorni e 40 notti
E ancora il pensiero mi tormenta

{C'è un grande
Un grande sole duro
Che batte sulla grande gente
Nel mondo grande e duro} x6


- - -

 


THE WOLF / IL LUPO

Music: Ed Vedder

-

- - -

 


END OF THE ROAD / FINE DELLA STRADA

Lyrics/ Music: Ed Vedder

Non sarò l'ultimo
Non sarò il primo
A trovare un posto dove il cielo incontra la terra
E' tutto giusto e tutto sbagliato
Per me comincia alla fine della strada
Veniamo e andiamo...

- - -

 


SOCIETY / SOCIETA'

Lyrics/ Music: Jerry Hannan

E' un mistero per me
Abbiamo un'avidità, ma che abbiamo accettato
Pensi di dover volere più di quello di cui hai bisogno
Finchè non hai tutto non sarai libero

Società, sei una razza folle
Spero che tu non sia sola, senza di me

Quando vuoi più di quello che hai, pensi di avere bisogno
Quando pensi più di quello che vuoi, i tuoi pensieri cominciano a svuotarsi
Penso di dover trovare un posto più grande
Perchè quando hai più di quello che pensi, hai bisogno di più spazio

Società, sei una razza folle
Spero che tu non sia sola, senza di me

Società, davvero folle
Spero che tu non sia sola, senza di me

Ci sono quelli che pensano, più o meno, meno è di più
Ma se meno è di più, come fai a tenere il punteggio?
Significa che per ogni punto che fai scendi di livello
E' un po' come cominciare dalla cima
E non puoi farlo

Società, sei una razza folle
Spero che tu non sia sola, senza di me
Società, davvero folle
Spero che tu non sia sola, senza di me
Società, abbi pietà di me
Spero che tu non ti arrabbi, se non sono d'accordo
Società, davvero folle
Spero che tu non sia sola

Senza di me...

- - -

 


GUARANTEED / GARANTITO

Lyrics/ Music: Ed Vedder

Inginocchiato non c'è modo di essere libero
Sollevando una tazza vuota, chiedo silenziosamente
Che tutte le mie destinazioni accettino quella che sono io
Così posso respirare...

Cerchi si espandono e ingoiano le persone per intero
Per metà delle loro vite dicono buonanotte a mogli che non conosceranno mai
Ho una mente piena di domande ed un insegnante nella mia anima
Così va la vita...

Non avvicinarti di più o dovrò andarmene
Certi posti mi attraggono come la gravità
Se mai ci fosse qualcuno per cui restare a casa
Saresti tu...

Tutti quelli che incontro, in gabbie che hanno comprato
Pensano a me e al mio girovagare, ma io non sono mai quello che pensavano
Ho la mia indignazione, ma sono puro in tutti i mei pensieri
Sono vivo...

Vento tra i miei capelli, mi sento parte di ovunque
Sotto il mio essere c'è una strada che è scomparsa
A notte fonda sento gli alberi, stanno cantando con i morti
Sopra di me...

Lascia che mi occupi io di trovare un modo di essere
Considerami un satellite, in orbita per sempre
Conoscevo tutte le regole, ma le regole non mi conoscevano
Garantito.

 

 

 


 

SEGNALA

CITAZIONI

E FONTI 

 freccia20animata_copy

 letters_copy_copy

 

Dott. Bruno Bonandi - Studio privato in Longiano (FC) V.le Decio Raggi, 35 - Cell. 3397689267 - Tel. 0547665954
Iscrizione all'Albo degli Psicologi-Psicoterapeuti dell'Emilia Romagna n 3171 - P.I.03735590402

Email: brubon59@gmail.com


Posta elettronica certificata: dott.brunobonandi@pec.brunobonandi.it

sito degli psicologi on line