Home
La Psicoterapia
La Psicologia di Carl Ransom Rogers
... e degli altri miei Maestri
Il mio studio
Le emozioni
Il Disagio Mentale
Il rilassamento
Notizie dal mondo
Suggerisco (Libri/Film)
Citazioni
Collaborazioni
Studi di psicoterapia in Italia
Dove mi trovo
Eventi
Contatti
Lascia un pensiero
Home
Benvenuti nel mio sito
Noi non possiamo dirigere il vento, ma possiamo imparare ad orientare le vele. 

 

 dott_bruno_bonand1i lettera_esse

alve, sono Bruno Bonandi, sono nato a Cesena il 18 maggio 1959; mi presento raccontando brevemente i miei primi trent'anni, tralasciando gli anni della mia prima infanzia e dell'adolescenza: nel 1981, dopo gli anni del Liceo Scientifico "A. Righi" di Cesena, mi sono laureato all'Istituto Superiore di Educazione Fisica di Urbino, ora Facoltà di Scienze  Motorie; ho svolto attività sportive di vario tipo, dalle arti marziali (Ju) al nuoto, acquisendo al termine fin salvamentodeglilogo001sv studi universitari diversi brevetti: il brevetto di allenatore di pallavolo F.I.P.A.V., quello di istruttore di nuoto, quello di assistente bagnanti, quello per le immersioni scuba diving  C.M.A.S. e P.A.D.I., e quello di paracadutista civile A.N.P.d.I.. Ho partecipato, con la squadra sub Angeli Neri del servizio civile, al recupero vittime in mare e ho svolto un anno di servizio militare nel Corpo degli Alpini a Bassano del Grappa. 

Ho esercitato attività didattica nel settore sportivo, sia nelle scuole della provincia di Forlì che in quelle della provincia di Rimini (pubbliche e private), in palestre e in piscine comunali, private o di associazioni sportive, svolgendo nella stagione estiva l'attività di assistente bagnanti marinaio_salvataggioper diversi anni sulla spiaggia di Riccione; 31ho prestato la mia opera come responsabile delle attività acquatiche anche alla St. George's English School sulla Cassia, (zona La Storta), e come educatore psicomotricista alla Scuolaor_tec629-a Internazionale Montessori sull'Aventino a Roma. Mentre lavoravo nella capitale ho frequentato, per un paio d'anni, la Facoltà di Architettura "Valle Giulia" dell'Uni-versità "La Sapienzanei pressi di Villa Borghese. 

testatranuvoleNel frattempo mi ero concesso (e mi accingevo a realizzare) anbus-05che alcuni viaggi: a vent'anni ero già stato (durante l'I. S.E.F.) in Sudamerica, dove da San Paolo del  Brasile, zaino in spalla,  avevo fatto il «Viaggio della Vita»: percorrendo in autobus tutta la costa atlantica (Rio de Janeiro, Salvador de Bahia, Recife, NatalFortaleza, San Luis do Maranhao, Belem) fino alla foce del Rio Amazonas per poi risalirlo in barca con dei pescatori fino a Manaus. Di lì avevo attraversato parte dell'Amazzonia, un tratto anche a piedi (circa 100 Km.) con una guida48xv indios. Avevo volato con un vecchio Fokker (un bombardiere della seconda guerra mondiale tutto crivellato di colpi), in compagnia di un pastore e di numerose pecore, fin sulle Ande, in Perù, a Cusco, per poi, a piedi, visitare i resti dell'antichissimo villaggio di Machupicchu; dopodiché attraversavo la Bolivia durante una delle sue tante rivoluzioni e mi spostavo in Paraguai per giungere fino in Argentina. Tornato da questo primo grande viaggio-avventura facevo un'esperienza lavorativa a Londra per alcuni mesi come cameriere in un allora molto celebre ristorante italiano di King's Road: "La Terrazza", abitando in Sloan Square. Dopodiché andavo in Nord Africa e attraversavo il deserto del Sahara, partendo dalla 14zcTunisiaanimata24nt (dove ho superato indenne, ma non senza seri rischi, un'altra rivoluzione, quella "del pane" contro il governo del Presidente Bourguiba), passando per l'Algeria (visitavo: Timimoun, Bechar, Biskra, Ghardaïa, Djanet, Hoggar, Tamanrasset), arrivavo fino al Mali.

In seguito percorrevo gli Stati Uniti iontheroadn auto (coast to coast) da New York City (Manhattan dove ho trascorso tre settimane) a San Francisco (Massa-chusetts, Connecticut, Virginia, North e Sout Carolina, Georgia, Florida, Alabama, Mississippi, Arkansas, Kansas, Colorado, Arizona, dove potevo ammirasteve-bloom-lighthouse--jersey-uk-1re il fantastico spettacolo che mi timone2regalava il Gran Canyon, Nevada, Oregon, California); attraversavo l'Irlanda sul fiume Shan124-non al timone di una barca a motore (4 posti) con tre amici, da Dublino fino all'O- ceano Atlantico; visitavo alcuni Paesi dell'Europa dell'Est (da Dubrovnik a Budapest, Praga ecc.) con il muro di Berlino ancora in piedi, nel tempo in cui la Jugoslavia e la Cecoslovacchia erano ancora "intere". Andavo a Barcellonavisitavo la costa occidentale della Grecia e la Corsica con la mia moto da enduro. Volavo verso il lontano Oriente in Thailandia... e tutto questo negli anni ottanta, quando la globalizzazione ancora non aveva incominciato ad estendersi per raggiungere i livelli di oggi.

 

moto_bmw_per.jpg

Tuttora rimango appassionato di viaggi "avventura" e il mezzo che attualmente prediligo è la mia moto (BMW R1150 GS ADVENTURE twin spark A. 04).

 

moto028

 

Ultime mete visitate con la mia moto in solitario

Grecia: il Pelopponeso e Creta (2013) - Spagna: l'Andalusia e la Mancia

(2014) - Albania: Theth (2015)


Altra modalità di viaggio che amo molto è camminando, soprattutto nella natura, in posti possibilmente poco contaminati. Sono iscritto al CAI di Cesena e quando riesco passo i miei week end a camminare per sentieri di montagna in mezzo ai boschi. In luglio 2014 ho trascorso sette giorni sui Balcani in Albania, KossovoMontenegro con un gruppo organizzato proprio dal Club Alpino Italiano di Cesena chè stato supportato da due guide locali e da alcuni cavalli per il trasporto degli zaini. In agosto invece, sempre con il CAI di Cesena, ho trascorso dieci giorni camminando sui crinali della Bretagna. Anche se gli anni passano inesorabili, sono ancora spinto da una grande voglia/necessità di avventura (anche se sempre meno estrema!).

 

  

mastergestione_071008

   

Ho elencato brevemente alcuni dei miei viaggi più importanti perché ritengo che questi viaggi-avventura che ho compiuto in quel periodo della mia vita, siano stati per me l'attività più formativa tra tutshow_imgti gli studi che io ho effettuato e perché hanno favorito  lo sviluppo del senso pratico della vita che con il solo studio non sarebbe maturato.  Indubbiamente devo molto anche all'esperienza derivata dall'attività che ho svolto in ambito didattico sportivo con gruppi di adulti e adolescenti per più di quindici anni, che ha fatto maturare in me l'esigenza di conoscere più a fondo le dinamiche relazionali e mi ha spinto verso la Psicologia.

 


Man muss noch Chaos in sich haben, um einen tanzenden Stern gebären zu können - Bisogna avere ancora caos dentro di sè, per poter partorire una stella danzante.                                                                  Friedrich Nietzsche stelle030

(La vita per Nietzsche è un originario e ignoto movimento di impulsi, in cui si alternano nel caos più totale momenti sublimi a momenti terribili. Ma questo caos, al quale si tenta di dare un ordine per rendere gli eventi più prevedibili e quindi consolatori, è la fonte stessa della vita e del benessere, per cui se da un lato l'uomo tenta di ingabbiare questo caos entro leggi prevedibili, dall'altro Nietzsche avverte come questo progetto finisce per allontanare l'uomo dalla fonte della vita e irrigidirlo entro un razionalismo che uccide l'istinto e la passione.)


 

 

avatar8012_2Fino ad ora il tempo trascorso della mia vita potrei suddividerlo in due parti ben distinte: quello dei miei primi trent'anni (molto attivi, direi quasi agitati), e quello dei miei ultimi vent'anni (più introspettivi, riflessivi e meditativi).

A trent'anni ero arrivato ad un punto della vita in cui è emersa l'esigenza di dover attuare un viaggio interiore perché non mi bastava più cercare risposte ai miei tanti quesiti ancora irrisolti al di fuori di me, nel mondo circostante.

Come scriveva Marcel Proust: "Un vero viaggio di scoperta non è cercare nuove terre, ma avere nuovi occhi."

«Il solo vero Viaggio, il solo bagno di Giovinezza, non sarebbe quello di andare verso nuovi paesaggi, ma di avere occhi diversi, di vedere l'universo con gli occhi di un altro, di altri cento, di vedere i cento universi che ognuno di loro vede, che ognuno di loro è». [Laurent Gounelle citando Proust, "La felicità viaggia sempre in incognito", p. 160.]

 

separatore_bandierine separatore_bandierine  separatore_bandierine

 

36E' per questo che, alla fine degli anni 11ottanta, mi sono iscritto a Psicologia, presso l'Università di Padova: in quei tempi le Facoltà di Psicologia erano solo a Roma e a Padova. Ma la mia vita lavorativa (dopo aver soggiornato per due anni a Roma ero rientrato a svolgere la mia attività di insegnante di Educazione Fisica,  di uomo_in_gabbiaistruttore di nuoto e di marinaio di salvataggio in Romagna, a Riccione - dove ho abitato per dieci anni), si concertava a fatica con la frequenza degli studi a Padova; fino a quando, però, nel 1991, già compiuti i trent'anni, e trasferitomi in campagna-collina a Roncofreddo, ho iniziato a frequentare la Facoltà di Psicologia di Bologna presso la sede distaccata di Cesena (appena nata come terzo polo di Psicologia in Italia), dove poi mi sono laureato in Psicologia Clinica e di Comunità con una scu1tesi in Psicosomatica dal titolo "La concezione del corpo e della salute tra Oriente e Occidente" con relatore il Prof. Franco Baldoni. Dopo l'anno di tirocinio post laurea, durante il quale ho contemporaneamente frequentato il Corso universitario di Grafologia dell'Università di Urbino, ora estinto, scu11ho superato l'Esame di Stato presso il Dipartimento di Psicologia di Bologna. Poi ho svolto un training di quattro anni a Firenze presso l'Istituto dell'Approccio Centrato sulla Persona fondato da Carl RogersCharles Devonshire Alberto Zucconi, specializzandomi in Psicoterapia Individuale e di Gruppo. Ho così ottenuto dall'Ordine lamour_et_psyche_enfantsdegli Psicologi l'autorizzazione a svolgere l'esercizio dell'attività psicoterapeutica. Ho frequentato un corso di tre anni (adesso di due) di Filosofia Orientale e Comparativa patrocinato dall'Università di Urbino allora diretto dal Prof. Leonardo Vittorio Arena, presso l'"Istituto Scienze dell'Uomo" di Rimini diplomandomi nel 2000 con una tesi in Filosofia Comparata col Prof. Giangiorgio Pasqualotto, nel frattempo divenuto  direttore della scuola. Ho frequentato un corso annuale di Perfezionamento direttoanimated20treedn6 dal Prof. Mario Mastropaolo   del Dipartimento di Scienze Relazionali dell'Università degli Studi "Federico II" di Napoli perfezionandomi in Tanatologia (La conoscenza della morte). Ho inoltre frequentato un Master post-universitario presso il Centro di Terapia Breve Strategica del Prof. Giorgio Nardone e Paul Watzlawick di Arezzo sulle Fobie e i Disturbi da Attacchi di Panico e sul Disturbo del Comportamento Alimentare

Sono cultore del metodo di Metamedicina della dottoressa Claudia Rainville.

Ho infine partecipato ad un corso di perfezionamento in PSICOLOGIA GIURIDICA presso il Centro TECNE di Forlì che mi ha dato le competenze per poter seguire ed assistere come perito di parte i genitori e i loro figli durante le procedure legali nelle separazioni conflittuali per la tutela dei minori.

Nel 2014 ho frequentato il corso per il Master in Studi Orientali e Comparativi della Scuola Superiore di Filosofia Orientale e Comparativa di Rimini i cui attuali Direttori sono Franco Battiato e Gianluca Magi.

                

natura  

dire_farfallafarfalla-io farfalla-podalirio  farfalla0 farfalla-400 farfallamot

 farfalle_copy

 

 

gif20animate20uccelli2041gif20animate20uccelli20286529Agif20animate20uccelli203_copyttualmente lavoro come clinico con adulti e adolescenti presso il mio studio privato a Longiano (FC) in Viale Decio Raggi, 35.Amore e Psiche gif20animate20uccelli2015Prendo parte periodicamente a supervisioni di gruppo con la Dottoressa Maria Luisa gif20animate20uccelli2030Verlato, ex direttrice del mio corso di specializzazione a Firenze che insieme a  Maura Anfossi è autrice del libro "Relazioni ferite", "Guarire o curare?" e "Identità alla deriva", Edizione La Meridiana.              

                                                                                                     (vedi mito di Amore e Psiche)23

                                                                                      

Per informazioni e consulenze cliccate sul link "Contatti" o sul logo che segue lasciando il vostro recapito. Vi risponderò  appena mi sarà possibile (al più presto). 
                     Grazie

  

 

lettera_b 

 

 

            musica20283129  musica20284229musica202817729

 

La mia pagina Facebook 

separatore78

     

Antologia di SPOON RIVER

di E.T. Masters

 

64."George Gray"

 

Molte volte ho studiato

le lapide che mi hanno scolpito;

una barca con vele ammainate, in un porto.

In realtà non è questa la mia destinazione, ma la mia vita.

Perché l'amore mi si offrì e io mi ritrassi nel suo inganno;

il dolore bussò alla mia porta, io ebbi paura;

l'ambizione mi chiamò, ma io temetti gli imprevisti.

Malgrado tutto avevo fame di un significato nella vita.

E adesso so che bisogna alzare le vele

e prendere i venti del destino,

dovunque spingano la barca.

Dare un senso alla vita può condurre a follia,

ma una vita senza senso è la tortura

dell'inquietudine e del vano desiderio -

è una barca che anela al mare eppure lo teme. 

 

gif20animate20uccelli20287129gif20animate20uccelli20285929  gabbiano_2  264

sea_line 

 

70 gabbiano_2gabbiano_2123gull

    separatore78 LINK ritenuti INTERESSANTI di cui si consiglia la visione

 

  La coscienza quantica

Psicologia quantistica

Tutto è energia

Quando l'anima compie un salto evolutivo... 

  

I pensieri modificano il corpo attraverso le emozioni

ZEITGEIST Frown

 

 Educare oggi

La scuola oggi distrugge la creatività

La creatività part. 2

  La Metamedicina di Claudia Ranville


 

Vedi anche pagine siti (clicca sul link):

 

LA METAMEDICINA  Smile 

I sette peccati capitali:

La SUPERBIA (uno dei sette vizi capitali);

Alcuni stralci dal WEB

Film sulla SUPERBIA: Dogville di Lars von Trier;

Superbia il peccato peggiore

VC il significato di essere UMILE;

UMILTA' 

Quanto è importante il NON GIUDIZIO

Consiglio di lettura: Il libro di Giobbe

Accettare senza giudicare: la pratica del non giudizio 

TEMPOSTRETTO la meditazione consapevole

vedi anche: giudizio e narcisismo 

 

La scissione corpo mente  

La storia della Psicosomatica in Occidente 

Psicosomatica significato di:

 

I SINTOMI:

 

 Cistite

 

vedi anche: zone del corpo che si ammalano (il significato psicologico dei sintomi 1 e 2). 

Il linguaggio segreto degli organi

 

Curare il cancro al fegato terminale con i metodi naturali si può! 

La violenza subita

La Belle Verte

oppure

Il Pianeta Verde

 

Dott. Bruno Bonandi - Studio privato in Longiano (FC) V.le Decio Raggi, 35 - Cell. 3397689267 -TEl. 0547665954
Iscrizione all'Albo degli Psicologi-Psicoterapeuti dell'Emilia Romagna n 3171 - P.I.03735590402

Email: bruno.bonandi@istruzione.it


Posta elettronica certificata: dott.brunobonandi@pec.brunobonandi.it

sito degli psicologi on line